Secolo Novo Millesimato 2011

Residuo zuccherino 5gr/lt
Vitigni utilizzati Chardonnay in purezza
Sistema di allevamento Guyot a 90/100 cm da terra.
Sesto d’impianto 2,5×0,85 m
Densità d’impianto 4.000/4.500 piante/ha
Resa uva per ettaro media circa 80 q.li per ettaro.
Selezione delle uve In vigna con raccolta manuale in cassette di massimo 18 kg. Uve provenienti esclusivamente dal nostro vigneto de La Santissima di Gussago.
Vinificazione In bianco in pressa pneumatica con spremitura soffice delle uve intere e utilizzo esclusivamente della I^ frazione. Dopo separazione statica e fisica dalle impurità del mosto a basse temperature, avviene l’inoculo di lieviti selezionati per la fermentazione in vasche di acciaio inox a temperatura controllata. Segue il travaso e abbassamento della temperatura a circa 10°C per evitare la fermentazione malolattica. Una volta aggiunto lo “sciroppo di tiraggio”, viene imbottigliata, tappata con il tappo a corona e coricata in catasta per la presa di spuma.,
Affinamento in bottiglia 54 mesi.
Prima annata 1995

L’esaltazione del terroir

Oro verde lucente, effervescenza sottilissima, di grande continuità, tanto minuta da sembrare assente, si riattiva al minimo tocco.

L’attacco olfattivo è ampio, esprime fin da subito toni mielosi, non troppo accondiscendenti, come il tiglio, il rododendro; l’unicità della collina è evidenziata da netti sentori ferrosi, minerali, salini; continua sulle spezie dolci, il marzapane, gli aromi balsamici sono ben ritmati, alternati alla parte floreale, il sambuco sfocia poi in un elegante sentore di caramella d’orzo e di polpa di pera.

Nonostante il tenue dosaggio il vino si presenta asciutto, il corpo appare snello nonostante la massa, l’effervescenza ha lo stesso sviluppo notato al naso, ovvero delicatissima e cremosa; la lunghezza raggiunge livelli impressionanti, soprattutto per il ricordo salino, di canfora, di selce, con riconoscimenti di radici e erbe piccanti e di rafano.

Non teme temperature un pochino più elevate, introno agli 8-9°; un calice ampio aiuterebbe a non bloccare la grande complessità.

Non bisogna temere il trascorrere del tempo; l’evoluzione positiva e la successiva durata possono tranquillamente superare il tempo di affinamento che il vino trascorre in cantina prima dell’immissione sul mercato.

Vino unico su un piatto unico, un grande plateau di crudités.

Vino capace di assecondare molti cibi, soprattutto quanto le acque dei mari e laghi, generosamente, possono proporre, prediligendo crostacei e molluschi.

5 Grappoli Bibenda
3 Prosit ONAV
3 Bicchieri Gambero Rosso
91 Punti Vini Veronelli
MIGLIOR SPUMANTE DELL’ANNO
Super Tre Stelle Vini Veronelli (2 edizioni)
Medaglia d’Oro GILBERT&GAILLARD (2 edizioni)
Quattro Tralci AIS Vitae
Rosa d’Oro Vini Plus Lombardia

A partire da 33,00

Svuota
Residuo zuccherino

5gr/lt

Vitigni utilizzati

Chardonnay in purezza

Sistema di allevamento

Guyot a 90/100 cm da terra.

Sesto d'impianto

2,5×0,85 m

Densità d'impianto

4.000/4.500 piante/ha

Resa uva per ettaro media

circa 80 q.li per ettaro.

Selezione delle uve

In vigna con raccolta manuale in cassette di massimo 18 kg. Uve provenienti esclusivamente dal nostro vigneto de La Santissima di Gussago.

Vinificazione

In bianco in pressa pneumatica con spremitura soffice delle uve intere e utilizzo esclusivamente della I^ frazione. Dopo separazione statica e fisica dalle impurità del mosto a basse temperature, avviene l’inoculo di lieviti selezionati per la fermentazione in vasche di acciaio inox a temperatura controllata. Segue il travaso e abbassamento della temperatura a circa 10°C per evitare la fermentazione malolattica. Una volta aggiunto lo “sciroppo di tiraggio”, viene imbottigliata, tappata con il tappo a corona e coricata in catasta per la presa di spuma.,

Affinamento in bottiglia

54 mesi.

Prima annata

1995

5 Grappoli Bibenda
3 Prosit ONAV